Fratelli, quelli che si lasciano dominare dalla carne non possono piacere a Dio. Voi però non siete sotto il dominio della carne, ma dello Spirito, dal momento che lo Spirito di Dio abita in voi. Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, non gli appartiene.

Rm 8, 8

Se non ci lasciamo guidare dallo Spirito che Cristo ci ha donato prima di salire al Padre, come possiamo dirci cristiani? Ieri, dopo la messa vespertina, abbiamo spento il cero pasquale. Questo segno della luce di Cristo risorto ci ha accompagnato per cinquanta giorni. Adesso la luce deve splendere nei nostri cuori in virtù dell’Amore accolto. Siamo noi a dover illuminare le tenebre del mondo con la luce vera che viene da Dio.