Immagino la mente di Dio come un grande sogno da realizzare. L’impossibile è di casa. Ma lì è già realizzato. Un giardino fiorito con molto verde e rivoli di acqua fresca riempiono l’immagine. La rendono viva. Ricordano pace e serenità preparate per gli uomini che vi dimorano.

E’ un grande obiettivo. Una scommessa nelle nostre mani. Siamo noi a edificare questa fattibile visione. Se lo facciamo nostro. D’altronde anche i nostri sogni migliori esprimono questa meraviglia di pace e serenità.

Dio la sogna da sempre. E ci vuole coinvolgere. Non si arrende perché crede in noi e nella bontà del cuore che Egli stesso ci ha donato. Siamo noi a crederci poco. Soprattutto quando vediamo altri progetti che con maggiore facilità si realizzano nell’immediato.

Tuttavia, noi siamo rinati per realizzare qualcosa di nuovo. Proprio ciò che è nella mente di Dio. Un grande amore che predomina per eliminare le ingiustizie e le sofferenze. Con il nostro impegno possiamo contribuire nel concretizzare il bel sogno di Dio.