Colletta
O Dio, che nell’amore verso di te e verso il prossimo
hai posto il fondamento di tutta la legge,
fa’ che osservando i tuoi comandamenti
meritiamo di entrare nella vita eterna.

 

Quando parliamo di vita eterna ci proiettiamo subito in avanti e dimentichiamo che è già presente in mezzo a noi. Certo un già inserito in un non ancora da compiersi pienamente alla fine dei tempi.

In questo già della presenza del Risorto in mezzo a noi, viviamo la realtà dell’amore che è di Dio. In tal modo, se realmente amiamo Dio e la scelta che abbiamo fatto per Lui, mettendolo al primo posto, il prossimo non ci è indifferente.

Siamo coinvolti nell’amore eterno di Dio e lo dimostriamo con gesti concreti. Fioriranno così le nostre virtù e ne godremo il profumo. Quella fragranza che un domani sarà definitiva e ci aprirà alla lode eterna.